Post in evidenza

In attesa della presentazione pubblica, ancora informazioni sull'ECat QuarkX

Nessuna data ancora certa per una presentazione pubblica del modello 'QuarkX' del dispositivo ECat, che probabilmente renderà obsole...

mercoledì 15 febbraio 2012

Flash News del 15 Febbraio


- Il costo per kilowatt è previsto essere di 1 centesimo di euro.
- La ricarica / manutenzione è una operazione di pochi minuti e andrà effettuata ogni sei mesi di esercizio. Circa due ore saranno necessarie per riavviare il dispositivo.
- I dispositivi domestici dovrebbero essere disponibili auspicabilmente entro un anno, probabilmente entro 2 anni.
- Confermata la sicurezza dei dispositivi domestici: potranno essere installati anche all'interno di un appartamento.

fonte: http://www.journal-of-nuclear-physics.com/

martedì 14 febbraio 2012

100.000 pre-ordini di ECat domestici.

100.000

Nel blog di Andrea Rossi lo stesso inventore afferma che i pre-ordini ricevuti per i dispositivi da 10 KW per uso domestico sono circa 100.000. Anche gli ordini per gli impianti da 1 MW sono numerosi.
Si prevede di produrre entrambe i dispositivi presso lo stesso impianto industriale.

fonte: http://www.journal-of-nuclear-physics.com/

domenica 12 febbraio 2012

ECat: prezzi e garanzie.

ECAT.com

In una recente intervista rilasciata da ECat.com, andrea Rossi ha precisato:
- il costo della manutenzione e ricarica delle unità domestiche (indicativamente ogni sei mesi) sarà di qualche decina di euro.
- il ROI (periodo di tempo durante il quale l'investimento iniziale viene ripagato) per gli impianti da 1MW dovrebbe scendere ad 1 anno.
- Le garanzie per i dispositivi domestici saranno quelle previste per legge: due anni per difetti di manifattura e rimborso nel caso in cui non siano mantenute le performance promesse.

fonte: ecat.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...