Post in evidenza

In attesa della presentazione pubblica, ancora informazioni sull'ECat QuarkX

Nessuna data ancora certa per una presentazione pubblica del modello 'QuarkX' del dispositivo ECat, che probabilmente renderà obsole...

lunedì 15 ottobre 2012

I video della conferenza di Pordenone del 13 ottobre 2012.

Nella colonna di sinistra, in alto, potete visionare il video della conferenza tenuta dalla Leonardo Corp al polo tecnologico di Pordenone.

Tra le interessanti notizie date da Rossi, si è parlato ampiamente dell'Hot Cat, una versione ECat ad alta temperatura, che, in misurazioni effettuate durante il funzionamento ininterrotto del dispositivo per due settimane, hanno dato origine ad un COP di circa 12.

L'importanza del dispositivo è data dal fatto che le alte temperature potranno consentire di staccare completamente l'ECat dalla rete elettrica in quanto l'energia elettrica sarà auto-prodotta, portando il COP all'infinito.

Il consumo d 'materie prime' (Nichel, catalizzatori ancora ignot, e idrogeno) è irrisorio, non misurabile dalle normali strumentazioni.

Come ha affermato Andrea Rossi, la prova definitiva del funzionamento dell'ECat verrà quando (tra poco) gli impianti saranno diffusi a livello industriale e chiunque ne potrà verificare il funzionamento.

I dettagli del test possono essere visionati a questo link (in inglese).

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...